Passione Presepi

E’ in edicola la mia prima monografia dedicata interamente al Presepe.

Passione Creativa n.1 – Crea il tuo Presepe – Editore Cigra 2003

Se si parla di presepe, a me, napoletana doc, viene in mente la  commedia di Edoardo De Filippo, Natale in casa Cupiello, e il tormentone tra padre e figlio… “Te piace ‘o presepe?”  con Tommasino, ”o’ Nennillo”, (termine che in napoletano indica il bambino, che nella commedia ha trent’anni) che fino alla scena finale nega impietosamente questa soddisfazione al padre. E’ una scena questa, che ha accompagnato tante famiglie come la mia, in cui il nonno prima, il papà dopo, aspettavano il Natale per stupire tutti con il presepe più bello degli ultimi anni. Una tradizione che purtroppo si sta perdendo, perché per tanti motivi l’arte presepiale è uscita dalle famiglie, richiedendo troppo tempo, creatività, applicazione e che io cerco di mantenere viva, nella mia, dedicando un pò di tempo ad arricchire il presepe di famiglia con qualche piccolo dettaglio nuovo, ogni anno.

L’occasione di esprimermi “pubblicamente”, mettendomi alla prova con una forma d’arte coltivata finora tra le mura domestiche, l’ho avuta finalmente quest’anno, con questa monografia in cui ho potuto dedicare  ampio spazio alla tradizione della mia città, cercando di offrire una versione sufficientemente semplice e completa del Presepe Napoletano, spiegato dettagliatamente e con corredo fotografico, in tutti i suoi minimi dettagli e particolari,  tale da poter essere realizzata da tutti, anche da chi è alle prime armi.

Accanto al Presepe Napoletano, l’Anfora e la Capanna di Betlemme, il presepe sospeso, in cui maggiore attenzione è stata dedicata all’ambientazione della Natività, offrendo un canovaccio che potrete introdurre anche nella realizzazione di un presepe completo.

Infine uno spazio è stato dedicato anche al Presepe Country, col recupero di una vecchia pentola o con la realizzazione di piccole figurine in pasta modellabile.

Non posso non menzionare i due grossi nomi, due grandi professionisti e amici,  che hanno contribuito con il loro lavoro alla qualità di questa rivista…  Massimo Torriani che ha curato la supervisione generale sulla scelta e sull’esecuzione dei progetti e che ringrazio per la fiducia, la pazienza e i consigli tecnici; e Antonio Quaranta, dello Studio 40 Scatti di Napoli, che con le sue splendide foto ambientate ha catturato e restituito magicamente l’atmosfera natalizia dei Presepi. Lavorare insieme a questi due grandi professionisti per me ha rappresentato, ancora una volta, un’occasione di crescita professionale. Per cui grazie mille, Massimo e Antonio! You made the difference!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...